Vai ai contenuti

Corsi di educazione sessuale

Attività

L'infanzia e l'adolescenza dei nostri tempi e più a contatto con la sessualità rispetto alle epoche precedenti. Questa situazione da un lato comporta aspetti positivi di maturazione ed ampliamento delle conoscenze, dall'altro crea aspetti problematici di disagio e confusione a seguito di una maggiore stimolazione in campo sessuale a cui non corrisponde un aumento di dialogo con gli adulti. Nei bambini/ragazzi, possiamo ritrovare una naturale e schietta curiosità e uno slancio positivo nei confronti della dimensione del corpo, della sessualità, degli affetti. Curiosità e interesse che spesso sono scoraggiati, frustrati e distorti dagli atteggiamenti dei grandi che, finiscono per scaricare le loro insicurezze, le loro ansie, le loro problematiche, e talvolta le loro perversioni e frustrazioni sullo sviluppo psicologico, sessuale e affettivo dei soggetti in età evolutiva. Il silenzio, l’imbarazzo e il disagio degli adulti, spesso prevalgono, così che la sessualità degli adolescenti diventa un territorio poco conosciuto. Gli adulti il più delle volte disertano il campo della comunicazione schietta e diretta con le problematiche sessuali dei bambini e degli adolescenti, e a quest'ultimi resta pertanto, come unica possibilità di confronto, la comunicazione tra coetanei, sebbene spesso sia confusa e distorta.



Per un sano ed equilibrato sviluppo socio-psicopedagogico dei nostri figli è importante essere disponibili all'ascolto, non chiudere gli occhi di fronte la realtà, accettare i propri limiti sia come genitori che come adulti ed imparare a chiudere aiuto a chi possiede le competenze necessarie. I corsi di educazione alla sessualità sono attivi per i bambini e i ragazzi dai 7 ai 18 anni. Per qualsiasi ulteriore informazione contattatemi tramite il forum

Perché un corso di educazione sessuale e quali le tematiche

L’educazione sessuale è un processo che avviene lungo la vita in cui si acquisiscono informazioni, si formano valori, credenze e comportamenti. Essa comprende lo sviluppo sessuale, le relazioni interpersonali, l’intimità, l’immagine del proprio corpo e il ruolo dei sessi, ed è indirizzata alla dimensione biologica socioculturale, psicologica e spirituale dell’individuo. L’educazione sessuale comincia a casa, con i genitori, i fratelli, sorelle, parenti. Il bambino dal momento della nascita in poi impara l’amore, le relazioni sociali, le carezze, apprende della sua sessualità dagli adulti che gli stanno intorno in famiglia, attraverso il modo di vestire, giocare, parlare e dalle parole utilizzate per indicare le parti del loro corpo. Anche crescendo e nell’adolescenza i bambini continuano a ricevere input e informazioni dalla loro famiglia e dall’ambiente sociale circostante.


Torna ai contenuti | Torna al menu